info@accademiadelfortissimo.it

Accademia

L’Accademia del Fortissimo inizia le sue attività nel 2003, nel quartiere di Colli Aniene, ove da sempre si è prefissata l’istruzione e la formazione di tutti i musicisti e cantanti che intendano prepararsi ad affrontare il duro mondo del Conservatorio. Nel 2013 si affianca alla sede storica di Colli Aniene, quella centrale di Flaminio, che ha visto così l’assegnazione delle sole specializzazioni di canto (pop, rock e jazz) mantenendo invariati nella sede centrale i restanti corsi.

 

Dal settembre 2016 apre i battenti la terza struttura nel quartiere di Casal Monastero, nella zona della Centrale del Latte, a pochi passi dalla Via Tiburtina. La struttura vanta una superficie di circa 320 mq su un unico livello, dotata di ben 6 aule per la didattica (Basso/Violino, Canto, Tastiere, Chitarra, Pianoforte, Batteria) e di un Auditorium interno di 70 mq completamente insonorizzato.

 

All’interno dell’aula pianoforte è presente un isoboth voce con la duplice funzione sia di incisione per i cantanti che di doppiaggio per gli attori; il tutto viene pilotato da una sala regia che tiene sotto controllo tutte le aule dedicate alla produzione di qualsiasi tipo.

 

L’Auditorium, adatto per molteplici attività artistiche quali concerti, masterclass, presentazioni di libri, conferenze, shooting fotografici, sala per lezioni di ballo classico o moderno, proiezioni video, è affiancato da un Bar Bistrot, operativo del nuovo anno accademico 2017/2018. Questa collaborazione permette la possibilità di nuovi eventi musicali e non solo per le serate, in particolare nel week-end, offrendo l’opportunità di trovare all’interno dell’Accademia un centro poli culturale ma anche un punto di ritrovo per tutti, in particolare per i giovani.

 

La nuova missione dell’Accademia del Fortissimo è quindi quella di poter offrire a tutti coloro che vogliono avvicinarsi oppure perfezionarsi nel mondo del canto, della musica o della recitazione, una struttura funzionale a 360 gradi che possa offrire solide basi, mirando a una didattica e formazione precisa e puntuale, ma anche un luogo dove respirare e vivere l’arte.